I padroni del vapore tornano protagonisti

L’appuntamento nella sala della Biblioteca del mare è fissato per stasera alle 21

I padroni del vapore tornano protagonisti
Sestri - Val Petronio, 27 Luglio 2018 ore 16:39

Si torna a parlare de "I padroni del vapore". Stasera alle 21 nella sala della Biblioteca del mare di via Brin, a Riva Trigoso, ci sarà una nuova presentazione del libro curato da Sandro Antonini sulla base delle testimonianze di Giuseppino Stevanè.

I padroni del vapore tornano protagonisti

Ci sarà anche una proiezione di immagini d'epoca, associate a questo lavoro letterario che rappresenta una sorta di autobiografia sindacale, con sconfinamento nei ricordi personali di vita vissuta oltre la fabbrica. «Stevané è nato a Riva Trigoso, è stato operaio aggiustatore dal 1954 nel cantiere navale e si è occupato per decenni di sindacato, divenendo un delegato di reparto Fiom-Cgil – spiega Antonini – . I passaggi importanti avvenuti nella fabbrica tra la fine degli anni Cinquanta e gli anni Ottanta, da quando, attraverso varie fasi, con la nascita della Federazione lavoratori metalmeccanici, si costruì l’unità di fatto del sindacato, portano indubbiamente il suo nome. Dopo il 1984, con la rottura del patto unitario, ha lasciato il sindacalismo attivo». Un lavoro particolare, unico, che analizza aspetti della realtà industriale del Tigullio finora mai analizzati, partendo da una prospettiva sindacale che interessa direttamente l’autore in quanto rappresentante, nella Fincantieri di Riva Trigoso, della maggiore realtà industriale del comprensorio e, dopo, nella Federazione lavoratori metalmeccanici