Menu
Cerca
un superstite dei mezzi d'assalto

I reduci della Decima Mas piangono il Comandante di Lungo corso Aurelio Cosatto

Il capitano Cosatto era un superstite del MAS 531. Lascia una figlia, Tea, responsabile della scuola edile della Città metropolitana di Genova

I reduci della Decima Mas piangono il Comandante di Lungo corso Aurelio Cosatto
Cronaca 13 Marzo 2021 ore 12:21

E’ mancato a Genova uno dei reduci storici dell’Associazione combattenti Decima Flottiglia Mas, il comandante genovese Aurelio Cosatto, capitano superiore di lungo corso, nocchiere dei mezzi d’assalto e superstite del MAS 531. Ad annunciarne la scomparsa la figlia Tea con Jacopo e Danilo. Cosatto era uno dei componenti attivi, a Genova, dell’associazione fondata dal capitano di fregata Junio Valerio Borghese e attualmente presieduta da

Cordoglio è stato espresso alla figlia Tea anche dal Consiglio di Amministrazione, dal Comitato di Presidenza e dal personale della E.S.S.E.G., Ente Scuola e sicurezza in edilizia della Città metropolitana di Genova, meglio nota come Scuola Edile.

Nella foto (associazionedecimaflottigliamas.it) la rappresentanza della Decima Mas alla Fincantieri di Riva Trigoso il 23 ottobre 2007 in occasione del varo del cacciatorpediniere Caio Duilio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli