Menu
Cerca

I Vigili del Fuoco salvano un gabbiano in difficoltà

L’animale era avvolto da un telo di plastica da cantiere e da giorni stava fermo su una tettoia

I Vigili del Fuoco salvano un gabbiano in difficoltà
Cronaca Chiavari - Lavagna, 19 Giugno 2019 ore 15:00

Un soccorso difficile, quello effettuato questa mattina in via Bontà a Chiavari, per salvare un gabbiano reale adulto. A raccontare quanto accaduto, la Lipu Tigullio attraverso la sua referente Federica Bisanti.

L’animale era incastrato in una caditoia

Desidero esprimere tutta la mia gratitudine al Corpo dei Vigili del fuoco di Chiavari per il difficile soccorso effettuato questa mattina nei confronti di un gabbiano reale adulto, segnalatoci da una cittadina abitante in zona e al quale ho assistito personalmente – racconta Federica Bisanti -. Da alcuni giorni l’animale stava fermo su una tettoia e solo oggi si è capito che era incastrato in una caditoia: da qui la segnalazione a noi.

La difficoltà del recupero ha reso necessario chiedere l’intervento dei Vigili del fuoco che prontamente si sono fatti trovare sul posto con i mezzi. A rendere difficile l’operazione è stato lo scricchiolare del tetto in plastica sotto i piedi del vigile che si avvicinava all’animale e un primo allontanamento del gabbiano stesso che si è trascinato alcuni metri più in là per tentare di sfuggire alla cattura.

Una volta portatolo in salvo, ho riscontrato l’assenza di fratture o altri traumi, ma un forte stato di disidratazione e di debilitazione dovuto ai tre giorni di digiuno e soprattutto senza acqua“.

L’animale era avvolto da un telo di plastica da cantiere

Inoltre secondo quanto riferito dalla persona che lo ha segnalato alla Lipu, l’animale era avvolto da un telo di plastica da cantiere che sicuramente, in questi giorni di temperature estive, ha aggravato lo stato di salute dell’animale. Il gabbiano sarà rifocillato e reidratato per poi essere rimesso in libertà.

Non è la prima volta che la Lipu si rivolge ai Vigili del fuoco di Chiavari per interventi di emergenza nei confronti della fauna selvatica e ogni volta constatiamo prontezza e dedizione da parte di questi professionisti del soccorso. “‘Dopo le persone, per noi vengono gli animali’ ci ha detto uno dei Vigili del fuoco presenti questa mattina sul posto”, riferisce Bisanti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli