Cronaca
Giovedì

Il 25 novembre la Giornata contro la violenza sulle donne: il programma a Lavagna

La tematica scelta quest’anno è la violenza nascosta, parole, atteggiamenti e situazioni che vengono considerati normali o addirittura divertenti ma che celano un profondo disagio per chi li subisce e che sono troppo spesso sottovalutati

Il 25 novembre la Giornata contro la violenza sulle donne: il programma a Lavagna
Cronaca Chiavari - Lavagna, 17 Novembre 2021 ore 12:15

Il 25 novembre si celebra la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro la donna, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Gli eventi previsti

L’Associazione Culturale l’Agorà di Lavagna era stata promotrice dell’installazione della panchina rossa, simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza e ogni anno promuove ed organizza una serie di eventi che possano essere un percorso di sensibilizzazione non solo verso il femminicidio ma anche contro la violenza sulle donne in ogni sua forma.

 

Proprio in quest’ottica la tematica scelta quest’anno è la violenza nascosta, parole, atteggiamenti e situazioni che vengono considerati normali o addirittura divertenti ma che celano un profondo disagio per chi li subisce e che sono troppo spesso sottovalutati.

 

Il programma dell’Associazione, che si avvale del Patrocinio del Comune di Lavagna, si sviluppa in diversi momenti durante tutta la giornata del 25 novembre: alla mattina alle ore 9 , proprio davanti alla panchina rossa ci sarà l’intervento di alcune classi delle Scuole Superiori di Chiavari con le loro riflessioni sul tema; mentre alle ore 11 ci sarà un incontro con le classi terze della Scuola Media “Don Carlo Gnocchi” di Lavagna e la realizzazione di un laboratorio di “comunicazione sensibile” con la collaborazione di Cristina Fiore formatrice AIF.

 

Alle ore 15.30 l’appuntamento sarà con la cittadinanza all’Auditorium Campodonico con l’incontro dal titolo “Ombre di felicità; gli aspetti nascosti della violenza”, dove il tema verrà trattato analizzando vari contesti della vita quotidiana, lavoro, scuola, carriera, comunicazione con interessanti interventi.

 

I Relatori presenti saranno Elisabetta Aldrovandi avvocato e Presidente dell’Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime, Federica Dalla Piazza counselor aziendale e formatrice, Caterina Griffo soccorritrice Pubblica Assistenza, Valeria Gritti avvocato, Giulia Marseglia, docente Liceo E. Luzzati di Chiavari, Andrea Massucco, educatore socio pedagogico, Fabio Mazza psicologo e psicoterapeuta, Paola Montedonico, avvocato, Claudia Ravaldi medico psichiatra e psicoterapeuta cognitivo comportamentale, Simone Santi, scrittore, modererà l’incontro Cristina Fiore.

 

La partecipazione all’incontro è gratuita ed aperta a tutti, nel rispetto delle normative vigenti è necessario possedere il greenpass per partecipare all’evento e deve essere esibito all’ingresso.

 

E’ possibile prenotarsi inviando una mail a lagoradilavagna@gmail.com.