Cronaca
Il bilancio

Il bollettino Covid-19 del San Martino

Sono state donate e recapitate al Reparto di Malattie infettive del dottor Bassetti un migliaio di mascherine dall’azienda ‘Lagomarsino Anielli’

Il bollettino Covid-19 del San Martino
Cronaca Chiavari - Lavagna, 23 Marzo 2020 ore 16:13

Il bollettino dell'ospedale San Martino aggiornato alle 16.12 del 23 marzo.

  • Ad ora sono 38 i ricoverati in Malattie Infettive, 43 complessivamente nelle varie rianimazioni, 30 al Padiglione 10, 72 al Padiglione 12. Altri 14 sono ricoverati nei letti dell’Area Medica Critica al 1° piano del Pronto Soccorso. 5 pazienti sono stati nel frattempo estubati.
  • Dalla nave Costa Luminosa sono stati ricoverati 3 pazienti, due di origini cilene e una donna australiana, in Malattie Infettive (rientrano nei 38).
  • Nella giornata di domani, grazie all’intercessione della Direzione Amministrativa e dell’Unità Operativa Servizio Prevenzione e Protezione dell’Ospedale, è previsto l’arrivo di 20 caschi sanitari speciali attrezzati, per la gestione di malati Covid, destinati al reparto di Malattie Infettive.
  • Sono state donate e recapitate al Reparto di Malattie infettive del dottor Bassetti un migliaio di mascherine dall’azienda ‘Lagomarsino Anielli’, specializzata in riparazioni navali (foto in allegato).
  • Si allunga l’onda di donazioni ai reparti. Intuita la necessità di coprire anche l’orario dei pasti serali, si sono attivate molte attività per donare, specificatamente a Malattie Infettive e al Pronto Soccorso: Matteo Losio del Bruxaboschi ha addirittura preparato dei kit, con ricette e prodotti annessi (foto in allegato), per il reparto di Malattie Infettive ad uso sostitutivo delle spese che gli operativi che si sono auto isolati dalle famiglie, causa turni, non riescono a fare. La Pizzeria Corner di Brignole invece fornirà da stasera pizze a oltranza al Pronto Soccorso. Prosegue intanto la consegna quotidiana del team di volontari all’ora di pranzo.

Decessi, aggiornamento delle 17.08

La Direzione Sanitaria segnala 3 decessi, anche per infezione da Covid-19:

-          Di una paziente nata a Clusone e residente a Bergamo di 77 anni, presso l’Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso, alle 11:11.

-          Di un paziente nato e residente a Genova di 57 anni, presso l’Area Medica Critica del Pronto Soccorso, deceduto alle 13:30.

-          Di un paziente nato a Genova e residente ad Arenzano di 79 anni, presso il reparto di Malattie Infettive alle 16:16.