Menu
Cerca
ricorrenza

Il Caseificio Val d’Aveto compie trent’anni

Eccellenza del nostro territorio

Il Caseificio Val d’Aveto compie trent’anni
Cronaca Valli ed entroterra, 04 Aprile 2021 ore 11:27

Il Caseificio Val d’Aveto ha compiuto trent’anni. «Era il 1991 quando venne avviato l’ambizioso progetto di rilanciare la produzione casearia a latte crudo del San Stè, salvaguardando al tempo stesso l’identità della Val D’Aveto, che da sempre ha nel suo dna la produzione del formaggio.
Da allora un successo dietro l’altro, nel rispetto della tradizione, valorizzando la biodiversità e la naturalezza dei prodotti. Ci auguriamo di poter tornare presto a visitare eccellenze del nostro territorio come questa!» ha detto con soddisfazione l’assessore regionale Andrea Benveduti ricordando l’importante traguardo raggiunto.
Il Caseificio Val d’Aveto, che ha sede a Rezzoaglio, è un’eccellenza conosciuta ormai in tutta Italia sia per la distribuzione, sia per la spinta decisiva venuta dal web. I famosi yogurt sono stati assaggiati in diretta dalla famosa influencer Camila Boniardi, in arte Camihawke. E’ una youtuber e influencer italiana divenuta famosa per i video che raccontano in modo semplice e spesso ironico situazioni di vita quotidiana, le sue passioni e i problemi di coppia e un paio di anni fa aveva incoronato lo yogurt al pistacchio dei Caseificio come il migliore tra tutti quelli assaggiati.
Più recentemente invece la foodblogger Renata Briano (che i più ricorderanno per il suo passato da europarlamentare) sta sperimentando ricette (ha più di 40mila follower su facebook) con ingredienti proprio del Caseificio Val d’Aveto. «Un traguardo importante raggiunto grazie alla dedizione di tutte le persone che con il proprio lavoro hanno contribuito a rendere il Caseificio quello che è oggi. Un risultato che vogliamo condividere con chi nel tempo ha creduto in noi: i nostri consumatori. Orgogliosi dei nostri prodotti e del nostro lavoro guardiamo al futuro con fiducia», dicono dal Caseificio.

Condividi