Il Comune di Rapallo attiva un servizio di mediazione linguistico-culturale

Il Comune di Rapallo attiva un servizio di mediazione linguistico-culturale
Rapallo - Santa Margherita, 29 Agosto 2018 ore 10:43

A partire dal mese di settembre il Comune di Rapallo ha attivato un nuovo servizio al fine di assicurare e migliorare l’accesso ai servizi sociosanitari da parte dei cittadini stranieri residenti sul territorio.

Il progetto si chiama “Oficinna – strumenti per l’accesso ai servizi”

Il progetto prevede l’attivazione sul territorio di un servizio di mediazione linguistico-culturale per supportare i servizi di accoglienza, orientamento, valutazione, presa in carico per i Comuni di Rapallo, Zoagli, Santa Margherita Ligure e Portofino, con particolare riferimento all’area dei servizi per la Famiglia e Minori, nonché all’area dei servizi per l’inclusione sociale.

L’organizzazione del nuovo servizio sarà in carico al Distretto, che si coordinerà con i servizi sociali dei Comuni, con le istituzioni scolastiche pubbliche e private, con le associazioni di volontariato, con i servizi sanitari territoriali per la messa in atto degli obiettivi previsti dal progetto Oficinna – strumenti per l’accesso ai servizi.