Il forte vento abbatte alberi sulle strade metropolitane: i disagi

Chiusa in parte la SP 586

Il forte vento abbatte alberi sulle strade metropolitane: i disagi
Cronaca 11 Dicembre 2017 ore 13:57

Il freddo gelido con temperature bassissime stringe l’entroterra genovese nella morsa della galaverna che continua a spezzare alberi e rami abbattendoli sulle carreggiate nelle Valli Sturla, Aveto, Scrivia e Polcevera.

In Val d'Aveto e Valle Sturla violentissime raffiche di vento sradicano tronchi e piante

A levante, soprattutto in Val d’Aveto e in Valle Sturla, sono  le violentissime raffiche di vento a sradicare tronchi e piante. In questa situazione molto complessa il centro operativo viabilità della Città Metropolitana di Genova, coordinato con i tecnici dal consigliere delegato Franco Senarega, continua a far intervenire senza soste squadre e mezzi per liberare le carreggiate.

Molti alberi abbattuti dal vento sulla SP586 della Val d'Aveto  (chiusa in parte) e sulle SP49 e 37 in Valle Sturla

La furia del vento ha abbattuto molti alberi sulla SP586 della Val d’Aveto, chiusa nelle località Squazza, Temossi e Campori mentre squadre e mezzi della Città Metropolitana lavorano agli sgomberi sotto la pioggia battente e le bufere di vento che stanno creando disagi in molte zone, con numerose cadute di tronchi e rami segnalati anche in Valle Sturla, sulle SP49 e 37, dove sono in corso altri interventi, come in Fontanabuona, sempre per piante abbattute sulle carreggiate e smottamenti.

Sui tratti attualmente chiusi delle strade provinciali, comunica la Città Metropolitana, non ci sono località isolate.