Emergenza sanitaria

Il nuovo direttore di ASL 4 in visita agli ospedali del Tigullio

Campagna vaccinale, Mustorgi propone le Pubbliche Assistenze come hotspot locali per la somministrazione dei vaccini

Il nuovo direttore di ASL 4 in visita agli ospedali del Tigullio
Cronaca Chiavari - Lavagna, 09 Gennaio 2021 ore 07:58

Ieri in visita negli ospedali del Tigullio il nuovo direttore di Asl 4 Paolo Petralia: sul tavolo non solo la prosecuzione delle operazioni in emergenza per la gestione del Covid, di cui l’ospedale di Sestri è la principale prima linea, ma anche cominciare a ragionare sul piano di somministrazione dei vaccini per la seconda fase, molto più massiccia, della campagna, che sarà rivolta alla fascia degli anziani anziché al “solo” personale sanitario ed ospiti delle RSA. Per questo saranno necessari presidi più capillarmente distribuiti sul territorio, e sulle pagine del Secolo XIX di oggi il coordinatore Anpas del Tigullio Fabio Mustorgi ha candidato le Pubbliche Assistenze a possibile luogo di somministrazione. Del resto gli ambulatori delle P.A. già sono diventati poli per l’esecuzione dei tamponi antigenici, e in alcuni casi già praticavano i vaccini stagionali. Si tratterebbe di una soluzione logisticamente capace di raggiungere l’intero territorio, anziché costringere i residenti nei piccoli comuni a recarsi nei grandi poli cittadini dove verrebbero montati i famosi “gazebo floreali”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità