Menu
Cerca
diocesi

Il Serra Club Tigullio saluta il vescovo Tanasini

Il Club offre sostegno spirituale e concreto alle vocazioni e al seminario di Chiavari

Il Serra Club Tigullio saluta il vescovo Tanasini
Cronaca Chiavari - Lavagna, 03 Giugno 2021 ore 18:39

Questa mattina il Serra Club Tigullio ha incontrato monsignor Alberto Tanasini per rivolgergli un saluto di commiato al termine del suo episcopato a Chiavari; 17 anni intensi in cui il vescovo di Chiavari non ha mai fatto mancare al Club il suo sostegno e la sua vicinanza.
L'incontro si è tenuto nella cappella maggiore del seminario di Chiavari, alla presenza del presidente del Club Paolo Castagneto, del socio fondatore cav. Francesco Baratta, del cappellano don Paolo Gaglioti e di una rappresentanza di soci del Club.

Clima familiare e fraterno

Durante l'incontro, svoltosi in un clima familiare e fraterno, l'amministratore apostolico della diocesi ha ringraziato il Serra Club per le attività di servizio svolte a favore delle vocazioni, del seminario diocesano e dei sacerdoti anziani, che spesso sono stato accompagnati dai soci serrani nelle comunità dove prestano servizio liturgico.
Il cappellano don Gaglioti ha ricordato come l'aiuto del Serra Club fin dalla sua fondazione abbia sostenuto concretamente i seminaristi della diocesi nelle loro necessità e abbia contribuito a migliorare anche strutturalmente il seminario.

Il Service natalizio un appuntamento immancabile per i Club del Tigullio

Monsignor Tanasini ha ricordato l'impegno del Club nell'organizzazione dell'incontro natalizio dei Club service del Tigullio, il cui ricavato aiuta ogni anno le mense dei poveri del Tigullio, ha richiamato l'impegno nella preghiera per i seminaristi e per nuove vocazioni e ha ricordato che continuerà, da vescovo emerito, a pregare e seguire l'opera del Serra restando a disposizione per una paterna parola di consiglio e sostegno.
Al termine dell'incontro, prima della foto di rito, il Club ha recitato la Preghiera del Serrano e ha ricevuto da monsignor Tanasini la Benedizione.