Menu
Cerca
Avegno

Il sindaco Canevello “uno e trino”

Sono tutti collegati tra loro i lavori che riguardano il municipio, sala polivalente e plesso scolastico

Il sindaco Canevello “uno e trino”
Cronaca Golfo Paradiso, 20 Dicembre 2020 ore 15:10

Paragonare il sindaco Franco Canevello a Gesù Cristo, “Uno e trino”, sembra decisamente un grande azzardo. D’accordo che quest’anno a seguito della pandemia non potrà vestire i panni di Babbo Natale, ma puntare così in alto sarebbe troppo ambizioso. Per carità, non vogliamo scomodare per argomenti di poco conto la dottrina della chiesa cristiana, caso mai preferiamo un accostamento più laico quale essere il romanzo di Tullio Solenghi, “Uno e trino”, che maggiormente si addice alla nostra storia. Se non altro il paragone con Solenghi non rischia di essere blasfemo e vede i due, Canevello e Solenghi, accomunati dalla terra d’origine.

L’approvazione del Documento unico di programmazione (2021 – 2023) avvenuta in occasione dell’ultimo consiglio comunale ci consegna una notizia alquanto ghiotta. La giunta, nel prossimo anno, prevede l’accensione di un mutuo con la Cassa depositi e prestiti per l’importo di 200mila euro che consentiranno al municipio di diventare trino. Diciamo subito, l’idea non è male in quanto finirà per sistemare una volta per tutte ben 3 edifici.

Andiamo per ordine indicando i lavori che saranno eseguii. Si parte dalla sistemazione e messa a norma della sala polivalente di via Leonardo da Vinci che, oltre essere usata per scopi ludici e culturali finirà per ospitare le assemblee del consiglio comunale. Ampi spazi a disposizione che, soprattutto di questi tempi, finiranno per essere molto utili. Si arriverà così alla piena fruizione dei benefici derivanti al Comune al momento della stesura della convenzione con la Sogegross in cui  è stata autorizzata la realizzazione del nuovo supermercato Ekom. Conseguentemente allo spostamento dell’aula consigliare nel palazzo comunale si viene a liberare il locale al secondo piano dove sino ad oggi si svolgo le assemblee. Sarà così possibile ottenere nuovi uffici a disposizione di personale e amministratori che in municipio sono alquanto ridotti.

La giunta, infine, intende procedere con un ulteriore intervento relativo al trasferimento degli uffici della polizia municipali, oggi presenti nel palazzo comunale, presso il polo scolastico di via delle Mimose dove saranno sistemati un paio di locali. La presenza dei vigili nello stesso edificio che ospita la scuola dell’infanzia e primaria è senza dubbio un elemento positivo. Anche questa operazione è propedeutica ad ottenere nuovi spazi nel palazzo comunale, soprattutto a piano terra che ha il pregio di essere facilmente accessibile alle persone diversamente abili.

Come si può ben vedere un’operazione complessa, ma, una volta che sarà ultimata, sicuramente utile per la popolazione. Sui tempi difficile sbilanciarsi, il primo passo resta l’accensione del mutuo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli