Sanità

Sindaco di Chiavari incontra neo direttore generale Asl 4

A Palazzo Bianco, sede del municipio della cittadina dei portici

Sindaco di Chiavari incontra neo direttore generale Asl 4
Cronaca Chiavari - Lavagna, 19 Gennaio 2021 ore 14:37

Questa mattina il sindaco di Chiavari Marco Di Capua ha ricevuto a Palazzo Bianco il nuovo direttore generale dell’Asl 4, Paolo Petralia. Erano presenti anche l’assessore alla Sanità Giuseppe Corticelli, l’assessore alle Politiche sociali Fiammetta Maggio, i consiglieri comunali Alberto Corticelli, Alice Galli e Luca Ghiggeri.

Le parole del primo cittadino

«Le mie congratulazioni per il nuovo incarico e i migliori auguri di buon lavoro da parte di tutta la mia amministrazione – ha detto il primo cittadino – è stato un incontro proficuo, in cui ho palesato la mia disponibilità a collaborare sin da subito con provvedimenti ed azioni concrete nell’interesse della salute dei miei concittadini. Ma è stata anche l’occasione per fare una sintesi delle richieste che sono pervenute a Petralia da parte di tutto il territorio, sottolineando l’importanza di ascoltare le esigenze della nostra popolazione, sempre più anziana. Insieme riusciremo a fornire ottimi servizi, ottenendo risultati importanti come il nuovo punto drive through in Colmata e la campagna di vaccinazione di massa”.

Le parole del direttore generale della Asl 4

«Disponibilità all’ascolto, alla comprensione dei problemi delle persone e alla collaborazione, perché insieme si vince, è la squadra che vince – afferma Petralia – ho subito incontrato grande disponibilità e affetto: un segnale incoraggiante perché abbiamo tante cose da fare, in continuità con quanto di buono è stato fatto, sempre orientati al miglioramento».

Le parole dell’assessore comunale alla Sanità

«C’è stata una condivisione dei principali temi sanitari e degli obiettivi che saranno poi presentati nella prossima Conferenza dei sindaci, che si svolgerà nel mese di febbraio – ha affermato l’assessore alla Sanità, e presidente della Conferenza dei sindaci, Giuseppe Corticelli -sarà necessario riaggiornare le linee strategiche ed intervenire immediatamente per rinnovare le convenzioni imprescindibili tra Asl e distretti sociosanitari. Per quanto riguarda Chiavari, stiamo lavorando per attivare nelle prossime settimane il centro per i tamponi, sia molecolari che rapidi, presso la Colmata mare»

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli