Emergenza sanitaria

Impianti sci: a rischio la riapertura del 7 gennaio

Il comitato tecnico scientifico non è convinto del protocollo di sicurezza anti Covid

Impianti sci: a rischio la riapertura del 7 gennaio
Cronaca Valli ed entroterra, 27 Dicembre 2020 ore 09:20

È a rischio la riapertura degli impianti di sci dal 7 gennaio come era stato preannunciato prima di Natale. Il Cts, comitato tecnico scientifico, non sarebbe infatti convinto di dare il benestare al protocollo messo a punto a fine novembre dalle Regioni, chiedendo che venga rivisto e reso più aderente al sistema della divisione in fasce previsto dall’attuale normativa. Nuovo incontro previsto per la settimana prossima.

Il problema funivie e cabinovie

Nel merito, i problemi evidenziati riguardano innanzitutto la portata di cabinovie e funivie chiuse che, secondo gli esperti del Comitato, devono essere equiparati al trasporto pubblico locale e quindi prevedere una capienza massima del 50 per cento. Altre osservazioni riguardano invece il contingentamento delle presenze nelle stazioni mediante l’utilizzo di un tetto massimo di skipass giornalieri. Il che prevede la strutturazione di un sistema di prenotazione degli skipass e degli utenti che possono accedere ai comprensori.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità