Lavagna

In sella al motorino rubato, pizzicati dalla Polizia

A notarli e ad allertare la Polizia, proprio il legittimo proprietario dello scooter, che gli era stato rubato alcuni giorni prima

In sella al motorino rubato, pizzicati dalla Polizia
Chiavari - Lavagna, 30 Agosto 2020 ore 11:56

Ieri notte i poliziotti del Commissariato Chiavari hanno denunciato, per ricettazione in concorso, due cittadini marocchini di 19 e 20 anni, già pluripregiudicati per spaccio di sostanze stupefacenti.

I due sono stati notati dal gestore di uno stabilimento balneare mentre percorrevano il lungomare di Lavagna, interdetto al transito dei veicoli, in sella al suo scooter che gli era stato rubato qualche giorno prima. Gli agenti del Commissariato, intervenuti tempestivamente, li hanno incrociati e riconosciuti mentre ancora si trovavano sul lungomare alla guida del ciclomotore. All’alt della Polizia sono scesi entrambi dal mezzo tentando la fuga. Uno è stato bloccato nell’immediatezza, mentre l’altro pochi minuti dopo, all’interno di un locale dove cercava di confondersi tra gli avventori.

Il motorino è stato subito restituito al legittimo proprietario.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità