Cronaca
presenti numerose autorità

Inaugurato a Casarza il monumento ai Marinai d'Italia

Realizzato nel quartiere di Francolano dal casarzese Bruno Zanini

Inaugurato a Casarza il monumento ai Marinai d'Italia
Cronaca 04 Dicembre 2022 ore 14:53

Inaugurato questa mattina a Casarza il nuovo Monumento ai Marinai d'Italia, realizzato nel quartiere di Francolano dal casarzese Bruno Zanini. Oltre a sindaci, consiglieri e assessori dei Comuni limitrofi erano presenti Marina Militare, Guardia di Finanza, Polizia di stato, Polizia locale, Alpini, Ass.naz. forestali, Ass. Marinai d'Italia, Croce Verde e Croce Rossa

Cerimonia sul sagrato

La cerimonia è stata aperta sul sagrato dal Corpo Bandistico di Casarza Ligure e della Val Petronio: a seguire la Messa officiata dal nuovo parroco di Nostra Signora della Speranza in Francolano, don Matteo Prettico, che ha sottolineato come il concetto di Patria e onore sia importante dato che Patria viene da pater, è Luogo dello spirito e della memoria, è fede, tradizione da custodire e tramandare.

L'inaugurazione

Dopo la Messa corteo con la Banda fino al Monumento, realizzato nei giardini attigui alla chiesa, dove dopo il taglio del nastro hanno preso la parola Mario Cafferata (presidente ass. Marinai), il capo Ammiraglio Marco Manfredini, Fabrizio Aufiero capitano di vascello e comand scuola comunicaz Stelmit Caperana, Bertoldi Alessandro (Capitano di fregata, il sindaco Stagnaro che ha ricordato il sacrificio del marinaio e concittadino Bruno Tasso durante la Guerra, Fabrizio Podestà consigliere delegato Città metropolitana, il consigliere regionale e concittadino Claudio Muzio.

"L'entroterra è legato al mare - ha affermato Muzio - come testimonia la manodopera fornita da Casarza ai Cantieri di Riva, contribuendo alla costruzione di imbarcazioni importanti. Il monumento realizzato da Bruno Zanini vuole essere un ricordo e un ringraziamento".

Ampio servizio sul prossimo numero de Il Nuovo Levante.

Seguici sui nostri canali