Cronaca

Incendia la casa dell'ex, coppia intossicata

Coppia intossicata dopo una lite degenerata a Sori nel tardo pomeriggio. Un uomo, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, avrebbe tentato di incendiare la casa dell'ex moglie. Entrambi ricoverati in codice giallo.

Incendia la casa dell'ex, coppia intossicata
Cronaca Golfo Paradiso, 08 Maggio 2018 ore 20:55

Un uomo e una donna sono rimasti intossicati nel tardo pomeriggio a Sori; l'uomo avrebbe tentato di appiccare il fuoco all'abitazione dopo una lite che è degenerata.

Incendia la casa dell'ex, coppia intossicata

Secondo le prime ricostruzioni, un uomo di 61 anni ha appiccato il fuoco della villetta a Sori in via Caorsi, dove risiede la sua ex moglie. L'uomo si era avvicinato all'abitazione, e dopo una lite con la donna, a cui è seguita una collutazione, avrebbe rotto il vetro della finestra gettando per due volte all'interno, del liquido infiammabile (probabilmente benzina) nel tentativo di scatenare un incendio. La donna si è messa in salvo scappando al secondo piano dell'abitazione e chiedendo aiuto ai vicini. La coppia ha riportato una lieve intossicazione. Entrambi in codice giallo, l'uomo è stato ricoverato all'ospedale San Martino, mentre la donna all'ospedale Galliera di Genova.

L'ex marito già noto alle forze dell'ordine

 

In passato l’uomo era stato già protagonista di atti di violenza nei confronti dell’ex moglie. Separato dalla donna, era senza fissa dimora. Ora rischia l'arresto per tentato omicidio o per incendio doloso. Le indagini sull'incendio sono svolte dai carabinieri della stazione di Sori e della compagnia di Santa Margherita, giunti tempestivamente sul posto. A spegnere le fiamme i vigili del fuoco di Rapallo e Genova.