Incendio boschivo a Pieve Ligure

La responsabile del rogo, una donna di 57 anni, multata per 2 mila euro più le spese di spegnimento dell'incendio boschivo

Incendio boschivo a Pieve Ligure
Golfo Paradiso, 03 Ottobre 2018 ore 18:40

Accende un fuoco per distruggere residui vegetali e provoca un incendio boschivo; donna multata per aver acceso un fuoco in un momento di elevato rischio incendi.

L'incendio boschivo divampato a Priaruggia

I Carabinieri Forestali della Stazione di Rapallo sono intervenuti, nel primo pomeriggio di oggi, a seguito di un incendio boschivo scoppiato in località Priaruggia, nel comune di Pieve Ligure. Le prime indagini hanno permesso di identificare autore e cause dell’incendio che, al momento, è ancora in atto e vede l’intervento di squadre a terra di pompieri, volontari AIB, nonché dell’elicottero regionale. Le fiamme hanno avuto origine dall’incauta accensione di alcuni residui vegetali, realizzata nonostante il periodo estremamente secco e la vigenza dello Stato di Grave pericolosità per incendi boschivi.

Alla responsabile dell'incendio boschivo multa di 2 mila euro più le spese per lo spegnimento

La responsabile è stata identificata in M.R., di anni 57, residente a Pieve Ligure. Verrà deferita all’Autorità Giudiziaria per il reato di incendio boschivo colposo. Alla stessa è stata anche contestata la sanzione amministrativa di Euro 2.064, per aver acceso un fuoco in un momento di elevato rischio incendi. Inoltre, sarà chiamata a rifondere le spese sostenute per lo spegnimento del rogo e gli eventuali danni cagionati a persone o cose.