Soccorsi

Incidenti stradali, doppio intervento in pochi minuti per la Verde di Carasco

Allarmanti le condizioni di un ciclista scontratosi con una macchina a Carasco. Pochi minuti prima un'altra auto esce di strada a Leivi

Incidenti stradali, doppio intervento in pochi minuti per la Verde di Carasco
Valli ed entroterra, 05 Luglio 2020 ore 17:54

Giornata impegnativa oggi per i militi della Croce Verde di Carasco, chiamati ad intervenire su due incidenti stradali nel giro di pochissimi minuti.

Incidenti stradali, doppio intervento in pochi minuti per la Verde di Carasco

Il primo dei due incidenti è avvenuto a Leivi, in via Selaschi, alle 14.40, dove un’auto è uscita fuori strada andando a schiantarsi contro la recinzione attorno all’impianto sportivo di San Bartolomeo: la recinzione stessa si è rivelata provvidenziale per evitare che la macchina precipitasse nel vuoto. All’origine dell’incidente vi sarebbe stato un colpo di sonno dell’uomo alla guida: sia lui che la moglie, che viaggiava sul sedile del passeggero, non avrebbero riportato evidenti ferite serie, ma la donna è stata condotta in Pronto Soccorso in quanto cardiopatica. Sul posto assieme ai militi della Pubblica Assistenza anche i Vigili del Fuoco.

Più allarmante l’altro incidente avvenuto appena 5 minuti dopo a San Pietro di Sturla a Carasco, dove un ciclista di 55 anni si è scontrato contro un auto. Anche in questo caso intervenuta la Verde di Carasco: nella rovinosa caduta l’uomo ha perduto i sensi e quando li ha ripresi ha mostrato segni di confusione ed amnesia, non ricordando l’incidente stesso appena avvenuto e neppure di essere stato in bicicletta sino a pochi minuti prima. Fenomeno non inusuale negli stati di choc, ma anche compatibile con pericolose conseguenze di traumi cranici. Per questo è stato condotto in codice rosso, massimo livello di urgenza, al San Martino di Genova, polo di pronto soccorso specializzato in questo genere di traumi e destinazione prioritaria in queste emergenze.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità