Installato il primo maxi schermo per gli anziani che amano guardare i cantieri

Si trova in piazza Garibaldi. Il prossimo sarà collocato dall'uscita del casello autostradale di Rapallo

Installato il primo maxi schermo per gli anziani che amano guardare i cantieri
Rapallo - Santa Margherita, 22 Febbraio 2018 ore 07:57

Il primo maxi schermo di due metri per tre, che mostrerà l’avanzamento dei lavori dei grandi cantieri rapallesi, è stato installato ieri mattina in piazza Garibaldi. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Si trova in piazza Garibaldi. Il prossimo sarà collocato dall'uscita del casello autostradale di Rapallo

A breve verranno collocate le webcam  nell’area di lavoro dal depuratore di secondo livello che è in costruzione in area ex Viacava e nel cantiere per la messa in sicurezza del torrente San Francesco. L’idea era stata lanciata in pompa magna dal Sindaco Carlo Bagnasco nei mesi scorsi, riscontrando molta popolarità sia a livello locale che nazionale: e non guasta il fatto che sarà finanziato con soldi privati, che sull’enorme monitor che tanto piace agli “umarell”, i proverbiali anziani che amano curiosare nei cantieri, potranno trasmettere le proprie pubblicità. L’installazione, infatti, del costo di circa 25mila euro, è stata gestita da Iren, e già vi sarebbero molte attività commerciali interessate a proporsi per apparire su di esso: tutto denaro che potrà rientrare nelle casse comunali. Il grande schermo inoltre, a lavori finiti, resta in possesso del Comune, che potrà usarlo per promuovere le manifestazioni cittadine. Un secondo “pannello segnaletico provvisorio di cantiere”, questo il nome giusto per indicare il maxi schermo sarà collocato all’uscita del casello autostradale di Rapallo, in piazzale Genova.