Interventi di rinforzo strutturale dei solai della Scuola Media della Torre

Di Capua: «Priorità per la mia amministrazione è l’adeguamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici presenti in città. Per le scuole cittadine prevista in totale una spesa superiore ai 3 milioni di euro»

Interventi di rinforzo strutturale dei solai della Scuola Media della Torre
Chiavari - Lavagna, 23 Agosto 2018 ore 15:27

Il sindaco di Chiavari Marco Di Capua, accompagnato dal consigliere Stefano Trocar, dall’Ing. Diego Canepa e dal titolare dell’impresa edile incaricata, Geom. Vito Mangano, ha effettuato questa mattina un sopralluogo presso la Scuola Media Della Torre per verificare lo stato dei lavori di rinforzo strutturale dei solai di alcune aule scolastiche.

Sopralluogo di Di Capua

«Stiamo intervenendo sulle strutture in legno dei solai di sei aule in totale – dichiara Canepa - in cui abbiamo riscontrato criticità per la deformazione del materiale, mentre per ciò che riguarda la staticità della struttura non ci sono problematiche. In quattro aule sono state inserite delle lamine in fibra di carbonio per aumentare la rigidità dell’elemento e limitare la deformazione del legno, mentre un’aula adibita ad ufficio amministrativo, con relativa volta e affresco, necessita di un intervento mirato e predisposto dall’alto: verranno demolite le piastrelle del locale collocato al piano di sopra ed inserito un massetto armato con connettori per creare una soletta in cemento armato alleggerito. Siamo ancora in attesa del via libera della Soprintendenza per poter procedere alla rimozione della pavimentazione; mentre per la sesta aula verrà effettuata una manutenzione ordinaria di alcuni elementi più rovinati del solaio, risolvendo localmente le criticità riscontrate».

«I lavori», conclude il sindaco Di Capua, «che interessano la segreteria, l’aula insegnanti, un’aula studenti e la presidenza, verranno portati a termine entro l’inizio dell’anno scolastico. Priorità per la mia amministrazione è l’adeguamento e messa in sicurezza degli edifici scolastici presenti in città; abbiamo, infatti, in itinere anche la realizzazione del progetto per i due plessi delle Mazzini. Per le scuole cittadine ho previsto in totale una spesa superiore ai 3 milioni di euro».