Cronaca
lutto

Intitolare una via al leader della comunità islamica, la proposta del sindaco di Mezzanego

Domani l'ultimo saluto ad Abdeslam Farah nel cimitero di San Siro, dove sarà creata un'area per gli islamici

Intitolare una via al leader della comunità islamica, la proposta del sindaco di Mezzanego
Cronaca Valli ed entroterra, 12 Gennaio 2022 ore 15:50

La proposta arriva direttamente dal sindaco di Mezzanego, l'avvocato Danilo Repetto: "Presenterò in consiglio comunale la richiesta di intitolare ad AbdeslamFarah una via o una piazza. La notizia della sua scomparsa ha colpito me personalmente ma anche tutti i concittadini che ne hanno potuto apprezzare la gentilezza e la disponibilità".

Ultimo saluto a San Siro

Repetto ricorda Farah, che sarà il primo musulmano tumulato nel cimitero comunale dove sarà appositamente creata un'area per gli islamici, come un uomo di integrazione, dialogo e rispetto: "Al passaggio della Madonna di Lourdes o di San Rocco accendeva i lumini alla finestra della sua casa. L'uomo, 81 anni, è morto per complicazioni respiratorie ereditate da anni di lavoro giovanile nelle miniere di zolfo. Aveva creato un luogo di preghiera a Mezzanego prendendo in affitto un immobile comunale. Nel 2015, dopo gli attentati terroristici di Parigi, propose e sottoscrisse in curia a Chiavari con tutti i rappresentanti delle altre religioni un documento per il rispetto e la convivenza pacifica e la condanna di atti terroristici.

Nella tarda mattinata di giovedì 13 gennaio si terrà l'ultimo saluto, con una preghiera collettiva nel cimitero della frazione di San Siro.