Cronaca
Genova

Invita ragazzi mettersi mascherina, assessore comunale picchiata su treno

Ragazza di 18 anni si ribella e l'aggredisce a calci e pugni

Invita ragazzi mettersi mascherina, assessore comunale picchiata su treno
Cronaca 30 Novembre 2021 ore 15:21

L'assessore all'ambiente e pubblica istruzione del Comune di Arenzano, Giovanna Damonte, è stata aggredita a calci, pugni e schiaffi da una ragazza di 18 anni cui si era rivolta invitandola a mettersi la mascherina. E' successo stamani sul treno per Genova.

Ragazza di 18 anni si ribella e l'aggredisce a calci e pugni

Il treno si trovava ancora tra Sampierdarena e Principe quando l'assessore si è rivolta a due ragazzi chiedendo loro di indossare le mascherine e ne ha offerta una a un ragazzo che ne era sprovvisto. Ma alla richiesta di tenerla sul naso la ragazza che era assieme al giovane prima ha colpito Damonte con due schiaffi poi è salita su un sedile per prenderla a calci in testa. Dopo l'aggressione i due ragazzi sono scappati mentre il personale di Trenitalia soccorreva l'assessore. Una volta arrivata a Genova è stata trasportata al pronto soccorso per le cure mediche del caso