Camogli

La biglietteria della stazione resta chiusa a Camogli

La conferma da Ferrovie : "L'acquisto di biglietti, oltre che attraverso il sito Trenitalia.com e la App dedicata, è possibile tramite le due emettitrici self-service. Al momento non è previsto null'altro"

La biglietteria della stazione resta chiusa a Camogli
Golfo Paradiso, 18 Ottobre 2020 ore 15:20

Resta senza biglietteria la stazione ferroviaria. La conferma giunge direttamente da Ferrovie dello Stato: “Al momento in stazione non è previsto null’altro.

Camogli

L’acquisto di biglietti a Camogli, oltre che utilizzando il sito internet Trenitalia.com e la App dedicata, è possibile tramite le due emettitrici self-service, dove sono disponibili tutte le tipologie di biglietti Trenitalia”. Se ne è discusso anche nell’ultimo consiglio comunale. L’occasione è stata un’interpellanza di Agostino Bozzo, su alcune differenze nello svolgimento delle mansioni tra la biglietteria della stazione ferroviaria chiusa e l’ufficio della Pro Loco. Bozzo spesso porta in aula l’argomento e in una precedente discussione aveva parlato di varie differenze tra gli uffici della Pro Loco, che si occupa della vendita dei biglietti. Tra gli argomenti passati, anche la non disponibilità della ‘Carta d’Argento’ e la ‘Tutto treno Liguria’ semestrale o annuale. Sembrava anche arduo chiedere in Pro Loco il rimborso integrale immediato, come invece possibile nella biglietteria della stazione. La conferma della chiusura viene direttamente dal presidente dell’associazione turistica Antonio ‘Tonino’ Verdina:

“In stazione la biglietteria resta chiusa. – spiega – Ma garantiremo tutti i servizi in Pro Loco, con l’emissione regolare dei biglietti di viaggio, della Carta d’Argento e tutti gli altri servizi: la location è decisamente più accogliente e più sicura rispetto a quella precedente e siamo solamente a 200 metri di distanza dalla stazione. Contiamo di offrire un servizio migliore e anzi, a breve, assumeremo nuovo personale così da poter incrementare anche l’orario di apertura e di vendita dei biglietti del treno. In tal senso si attendono contributi da parte del Comune che da anni supporta l’associazione”.

L’ultimo contributo assegnato dal Comune, risale al mese di agosto. Al borgo-  fanno sapere da Ferrovie dello Stato -, sono inoltre attivi 7 punti vendita esterni, distribuiti in esercizi commerciali convenzionati. Bozzo, in consiglio, ha anche dibattuto contro il sistema della Lottomatica in sede Pro Loco, più lento rispetto al servizio in stazione, contro la tempestività del personale da remoto, anche in caso di blackout e monitoraggio sui vandali. Ha riferito che in biglietteria lavoravano due giovani assunti dalla Pro Loco (foto), mentre quest’estate, in coda davanti la sede c’era chi necessitava di biglietti e chi invece voleva recarsi a San Fruttuoso, contingentata a causa del Covid.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità