Cronaca
IL RICONOSCIMENTO

La Federazione Italiana Nuoto premia Razzetti

In occasione della sua partecipazione al campionato italiano a squadre Coppa Brema Liguria che si disputerà a Rapallo.

La Federazione Italiana Nuoto premia Razzetti
Cronaca Sestri - Val Petronio, 22 Dicembre 2021 ore 10:47

Il Comitato Regionale Ligure della FIN (Federazione Italiana Nuoto) domani, giovedì 23 dicembre, premierà Alberto Razzetti in occasione della sua partecipazione al campionato italiano a squadre Coppa Brema Liguria che si disputerà a Rapallo.

Un talento straordinario

L’occasione è data dal titolo di Campione del Mondo nei 200 metri farfalla che Razzetti, originario di Sestri Levante e tesserato per la Società Genova Nuoto MySport -Fiamme Gialle, ha conquistato in occasione dei Mondiali di Abu Dhabi, coronando una stagione ricca di successi.

“Alberto è un talento straordinario – commentano i vicepresidenti del Comitato Regionale Ligure Alessandro Martini e Stefano Lanata, che lo premieranno insieme al sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco e al parlamentare Roberto Bagnasco – L’oro e il bronzo conquistati negli ultimi campionati Mondiali arrivano dopo diversi altri riconoscimenti e siamo sicuri che per lui questo non sia un punto di arrivo, ma un trampolino di lancio verso altri meritati successi. Alberto è la punta dell’iceberg di un movimento, quello natatorio ligure, in costante crescita, che continua a sfornare talenti nelle varie discipline cui sovrintende. Siamo certi che quello di Alberto Razzetti sia un esempio da seguire per tutti i nostri tesserati più giovani”.

Al nuotatore delle Fiamme Gialle verrà consegnata una targa con una foto scattata da Massimo Lovati che lo ritrae in azione, su cui è stata incisa la motivazione del premio:

“Ad Alberto Razzetti per i sorprendenti risultati ottenuto nella stagione 2020/2021 coronato dal titolo di Campione Mondiale ottenuto ad Abu Dhabi il 16 dicembre 2021 questa fotografia di Massimo Lovati numerata 1/15 e firmata dall’autore. Il Comitato Regionale Ligure della Federazione Italiana Nuoto con orgoglio e riconoscenza”.