Menu
Cerca
Morto di Covid

La Fontanabuona perde Mariano Raggio

Stroncato dal Covid a 76 anni. Ricoverato a Sestri Levante, oggi alle 15 i funerali a Romaggi

La Fontanabuona perde Mariano Raggio
Cronaca Valli ed entroterra, 07 Aprile 2021 ore 08:56

La Val Fontanabuona piange la morte di Mariano Raggio, 76 anni, un’altra vittima del Covid.

Sportivo, organizzatore di diverse corse ciclistiche nel Levante

Negli anni Sessanta, Raggio era stato uno dei primi cittadini della val Fontanabuona a trovare lavoro allo stabilimento Italsider di Genova, dove è rimasto per trent’anni. Conosciuto per il suo impegno nell’Unione Sportiva Calvarese, ha presieduto la Fondazione “Romaggi Ciclo Club”, e, per anni, ha organizzato la cronoscalata Maggi-Calvari-Romaggi, in collaborazione con la Società Aurora di Chiavari, nonché la Calvari-Gattorna-Ognio-Neirone-Gattorna-Calvari per amatori, assicurandosi pure la presenza del campione Gino Bartali, invitato a dare il via alla competizione e a partecipare alla premiazione.

Oggi i funerali a Romaggi

Era ricoverato da alcuni giorni all’ospedale di Sestri Levante. Lascia la compagna Marisa; i figli Sergio con Monica, Tiziana con Rudi, Patrizia con Luca; i nipoti Daniele, Simone, Denise, Serena, Mattia. I funerali di Raggio si svolgono oggi, alle 15, nella chiesa parrocchiale di Romaggi. La famiglia ringrazia il dottore Gio Batta Vallarino per l’assistenza.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli