Chiavari

La Protezione Civile riceve dalla Conad una fornitura di scarpe antinfortunistiche

«Un segno di riconoscimento nei confronti di questi volontari che aiutano ogni giorno sia le persone in difficoltà che il territorio durante ogni evento calamitoso»

La Protezione Civile riceve dalla Conad una fornitura di scarpe antinfortunistiche
Cronaca Chiavari - Lavagna, 03 Dicembre 2020 ore 14:01

In un momento particolarmente difficile, arriva un gesto di solidarietà da parte del supermercato Conad di Chiavari: consegnate questa mattina 12 paia di scarpe antinfortunistiche al gruppo di Protezione Civile della Croce Verde Chiavarese.

La Protezione Civile riceve dalla Conad una fornitura di scarpe antinfortunistiche

«Un segno di riconoscimento nei confronti di questi volontari che aiutano ogni giorno sia le persone in difficoltà che il territorio durante ogni evento calamitoso. Volevo, inoltre, ringraziare anche la ditta Würth che ha aderito al progetto e ha partecipato attivamente con un proprio contributo», spiega Alessandro Ravera, socio del supermercato Conad di Chiavari di corso Dante.

«È l’ennesima prova della collaborazione instaurata con la Conad, che si è già contraddistinta in passato per la solidarietà dimostrata nei confronti della cittadinanza. Durante la prima ondata primaverile hanno donato centinaia di mascherine e in occasione della biciclettata di fine ottobre hanno fornito generi alimentari a tutti i partecipanti. Un’iniziativa davvero significativa e lodevole, spero che ci siano tante altre associazioni e organizzazioni che possano seguire l’esempio di Conad, di vicinanza a chi dedicata tempo ad aiutare il prossimo», chiude Giorgio Canepa, consigliere incaricato alla Protezione Civile.

«Un gesto importantissimo perché dimostra un apprezzamento per il lavoro che svolgiamo quotidianamente, oltre ad essere è un grosso vantaggio per la nostra associazione viste le poche risorse a disposizione. A nome di tutti, voglio ringraziare la Conad e il consigliere Giorgio Canepa che ci è sempre molto vicino – interviene Rinaldo Lavaggi, coordinatore del gruppo di Protezione Civile della Croce Verde Chiavarese – Noi abbiamo sempre bisogno di volontari, se c’è qualche giovane volenteroso che ha disponibilità di tempo può iscriversi compilando la domanda presso la nostra sede in largo Casini, a cui seguirà un colloquio e specifici corsi di formazione».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità