Cronaca
Omicidio Cella-L'appello

La sorella di Nada: "Ora basta! Vi prego di farvi avanti"

"Chi ha riconosciuto la voce degli audio, parli. Altrettanto la persona che ha fatto la telefonata e così le altre quattro 'signorine': fatevi avanti"

La sorella di Nada: "Ora basta! Vi prego di farvi avanti"
Cronaca 21 Novembre 2021 ore 15:38

"Ora basta! Io al momento non so chi ha ucciso mia sorella, ma voglio vedere il/la colpevole e voglio poterlo fare guardandolo/la negli occhi": questo il messaggio della sorella di Nada Cella, Daniela, la giovane segretaria chiavarese uccisa nel 1996 e per la quale sono state riaperte di recente le indagini. Tra audio divulgati dalla Polizia  e appelli, si è riaccesa la speranza di arrivare alla verità. Ma serve l'aiuto di tutti.

"Mi domando - continua la sorella - ma come si può stare in silenzio 25 anni sapendo ... mia mamma ieri sera ha dimostrato dignità e grande forza e chiederei a chi ha riconosciuto la voce di parlare o alla persona che ha fatto la telefonata di farsi avanti e alle altre quattro 'signorine' di fare lo stesso, fatelo a nome di Nada e di una grande donna quale è mia mamma, VI PREGO abbiamo bisogno di SPERARE che ci siano ancora brave persone. Vi prego!!!"