Menu
Cerca
Casarza Ligure

La storia di Mosè Bordero e del suo leudo in un filmato

Da anni il 90enne sta costruendo con passione e tecnica un vero e proprio gigante del mare

La storia di Mosè Bordero e del suo leudo in un filmato
Cronaca Sestri - Val Petronio, 29 Marzo 2021 ore 10:15

La storia del leudo di Mosé Bordero sarà raccontata in un filmato: a darne l’annuncio sui social, il sindaco di Casarza Giovanni Stagnaro.

“Vogliamo valorizzare questa unicità”

Ecco cosa ha scritto Stagnaro ieri:

Da anni Mosè sta lavorando al suo sogno.
Realizzare un Leudo con tecniche che hanno riscosso l’attenzione di esperti internazionali. Il leudo è l’imbarcazione della nostra tradizione.

Un pilastro della genialità e della laboriosità di noi liguri.

Con la collaborazione di Chiara Fiorini e Vito D’Onghia vogliamo fortemente valorizzare questa unicità.

Siamo orgogliosi che venga creato a Casarza. Avanti così Mosè, piedi verso il mare e sguardo in cielo! “

Un gigante del mare lungo oltre 18 metri

Novant’anni, ex marinaio e costruttore edile, Mosé Bordero ha iniziato a costruire l’ossatura del leudo circa 12 anni fa in una segheria tra località Battilana e Masso, per poi spostarsi nel piazzale adiacente la sede del Consorzio Tassano. Un “gigante del mare”  lungo oltre 18 metri.

Nella mente di Bordero c’è molta cultura di mare, che nel tempo si è sempre prodigato ad esprimere e raccontare anche ai ragazzi delle scuole.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli