Novità

Lavagna a misura di bicicletta: quasi un milione di euro per le nuove piste in città

Sono previsti tre lotti di intervento che interesseranno diversi quartieri

Lavagna a misura di bicicletta: quasi un milione di euro per le nuove piste in città
Cronaca Chiavari - Lavagna, 25 Giugno 2021 ore 14:56

Il Sindaco Gian Alberto Mangiante ha firmato il protocollo operativo tra Città Metropolitana e i Comuni di Chiavari e Lavagna, per la realizzazione di ciclovie urbane con cui l’amministrazione lavagnese si aggiudica un finanziamento di 925000 euro, risorse importantissime per sviluppare la rete ciclabile urbana cittadina, ad oggi limitata alla sola pista ciclabile del Lungo Entella, integrandola con quella della confinante Chiavari.

Tre i lotti di intervento

Il primo lotto interessa il collegamento con il Comune di Chiavari attraverso il Ponte della Libertà, partendo direttamente da piazza Taviani, parcheggio di interscambio recentemente riqualificato, molto prossimo al collegamento ciclabile lungo il fiume, fino al raggiungimento delle zone 30 del centro storico cittadino già esistenti, compreso un tratto di nuova e sperimentale istituzione, transitando per Corso Genova, Giardini Papa Adriano V e Corso Buenos Aires.

L’ultima delle piste in progetto percorrerà tutta la via Aurelia fino alla stazione di Cavi

Il secondo lotto all’istituzione di una stazione ciclabile in prossimità dell’Ufficio IAT comunale, nelle vicinanza del collegamento al lungomare tramite il sottopassaggio di Piazza della Libertà;

il terzo, lungo la Via Aurelia (lato ferrovia), dal Parco Tigullio alla stazione ferroviaria della frazione di Cavi di Lavagna. “L’ultimo lotto - spiega il sindaco Mangiante - assume per noi notevole rilevanza, in quanto essenziale per collegare il centro cittadino alla frazioni di Cavi e soprattutto propedeutico e funzionale alla realizzazione della Ciclovia Tirrenica, progettata a livello regionale, con salvaguardia dei parcheggi esistenti”.