Libriamoci e #ioleggoperché: a Rapallo la lettura dà spettacolo

Per chi comprerà un libro nella libreria gemellata un altro verrà regalato alla biblioteca scolastica

Libriamoci e #ioleggoperché: a Rapallo la lettura dà spettacolo
Cronaca Rapallo - Santa Margherita, 23 Ottobre 2018 ore 11:57

Scrittori, personalità del mondo della cultura, dello spettacolo e della scienza, ma anche ex alunni si alternano nella settimana dal 22 al 28 ottobre tra i banchi dell’IC Rapallo per leggere ad alta voce pagine dei loro libri preferiti e diffondere tra i ragazzi il piacere della lettura. E per chi comprerà un libro nella libreria gemellata un altro verrà regalato alla biblioteca scolastica.

Libriamoci e #ioleggoperché: a Rapallo la lettura dà spettacolo

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, insieme a tante altre scuole di tutta Italia, aderisce alla manifestazione “Libriamoci”, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e da quello dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca attraverso il Centro per il libro e la lettura, per “liberare la lettura” a scuola nella settimana dal 22 al 28 ottobre 2018. In queste mattine scrittori, attori, ex alunni e personalità della cultura del territorio appassionati della pagina scritta torneranno tra i banchi di scuola per leggere ad alta voce un brano di un libro che li ha emozionati e farsi testimonial del piacere di leggere.

ll’invito lanciato dalle docenti di Lettere della scuola media rapallese hanno risposto con entusiasmo molti protagonisti del mondo editoriale, come le scrittrici Sara Rattaro e Valeria Corciolani, la giornalista Silvia Neonato (che leggerà brani da Frankenstein di Mary Shelley celebrandone il bicentenario) e gli autori di libri per ragazzi Marco Tomatis, Marta Marrè e Rosalba Troiano, che leggerà pagine da Oh boy e Mio fratello Simple di Marie-Aude Muriel Dal mondo del teatro parteciperanno il cantastorie Franco Picetti e la performer e scrittrice Giuliana Fraglica. Dal mondo della scienza la biologa e ricercatrice Ivana Trevisani Bach, apprezzata autrice di libri dal forte messaggio ambientalista. Dal mondo dell’enogastronomia arriverà Guido Porrati, vulcanico salumiere (ma anche attore, promoter e comunicatore) che leggerà un brano da L’istruttoria di Peter Weiss. Non farà mancare la sua amata presenza il poeta dialettale e storico locale Mauro Mancini, “nonno” degli alunni dell’IC Rapallo, che hanno dedicato una mostra, visitabile in aula magna, al suo lavoro di traduzione in genovese delle poesie scritte dai ragazzi.

Nutrita come sempre la presenza degli ex alunni della scuola, capitanati da Rossella Carta, autrice di un seguitissimo blog di cucina. Dal Liceo Scientifico Cassini di Genova arriverà Davide Curletto, dal Liceo Scientifico Nicoloso da Recco Marco Ercole ed Enrico Sigillò, dal Liceo Colombo di Genova Francesco Ferragni.

Alla scuola primaria Pascoli arriveranno Guido Porrati e Lorenzo Caviglia che leggeranno le Fiabe italiane di Italo Calvino, Michela Montagna, che leggerà Pirati a Rapallo, mentre Marilena Bellati leggerà Zuppa di Sasso di Anaïs Vaugelade per riflettere sulle dinamiche di condivisione, collaborazione e accoglienza.

L’adesione della Libreria Agorà

Anche quest’anno l’Istituto Comprensivo Rapallo, in collaborazione con la Libreria Agorà, aderisce all’iniziativa nazionale #ioleggoperché per le biblioteche scolastiche. I rapallesi sono chiamati in libreria, fino al 28 ottobre 2018, per scegliere un libro, acquistarlo e donarlo alla scuola. I libri donati andranno ad ampliare il patrimonio librario delle biblioteche presenti nei tre ordini scolastici dell’Istituto (Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado) e saranno messi a disposizione degli alunni, che li prenderanno in prestito gratuitamente. Anche gli Editori faranno la loro parte, donando alle scuole un monte libri pari al numero di volumi acquistati a livello nazionale, fino a un massimo di 100.000 libri, che verrà ripartito tra tutte le scuole italiane che aderiscono all’iniziativa. Chi volesse contribuire può recarsi, fino al 28 ottobre, presso la libreria Agorà di Rapallo – in via Milite Ignoto, 22 – e scegliere un libro da donare alla scuola. La stessa libreria provvederà, al termine dell’iniziativa, a portare alla scuola i libri donati dalla cittadinanza. La libreria riserverà uno speciale sconto del 10% a chi aderirà all’iniziativa.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli