Menu
Cerca
Fase 2

Liguria resta invalicabile per i piemontesi, ancora troppi contagi

Il rischio è che si usi la scusa dei congiunti per un weekend al mare

Liguria resta invalicabile per i piemontesi, ancora troppi contagi
Cronaca Chiavari - Lavagna, 23 Maggio 2020 ore 10:38

Niente bidirezionalità: Liguria resta blindata

L’accordo stretto tra i governatori – rispettivamente della Liguria e del Piemonte – Giovanni Toti e Alberto Cirio, non prevede la bidirezionalità. Da ieri è infatti possibile per gli abitanti dei comuni sulla linea di confine tra Piemonte e Liguria, di valicare quest’ultima per ricongiungersi con gli affetti dall’altro lato della “barricata”. Per il momento, però, solo i liguri possono spostarsi verso l’altra regione, i piemontesi dovranno aspettare ancora qualche giorno, probabilmente una settimana, fino al fatidico 3 giugno quando molti spostamenti, a livello nazionale, saranno definitivamente sdoganati. Con i numeri ancora alti – che hanno visto il Piemonte, seppur con un indice Rt basso dello 0,5, balzare in seconda posizione per numero di contagi – il rischio che preoccupa il governatore Cirio è che alcuni possano usare la scusa dei congiunti – come ha dichiarato a La Stampa – per concedersi un weekend al mare: «Ed è ancora prematuro».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli