Menu
Cerca

Linguistico di Chiavari, Boitano: “La sezione distaccata presso l’istituto Morti per la Patria forse è possibile”

Il consigliere regionale invita a non perdere altro tempo e trovare una soluzione, come da impegni presi

Linguistico di Chiavari, Boitano: “La sezione distaccata presso l’istituto Morti per la Patria forse è possibile”
Chiavari - Lavagna, 30 Gennaio 2019 ore 19:02

Linguistico di Chiavari, interviene il consigliere Giovanni Boitano: “La sezione distaccata presso l’istituto Morti per la Patria forse è possibile”.

“Non si deve perdere altro tempo”

“In merito all’istituzione del Liceo linguistico a Chiavari non dobbiamo perdere ulteriore tempo – ricorda il consigliere regionale – le istituzioni, Città Metropolitana di Genova e Regione Liguria, hanno assunto degli impegni che devono essere mantenuti per rispetto delle famiglie, sul futuro dei nostri ragazzi non servono tentennamenti”.

La vicenda: “Il primo Piano presentato dalla Città Metropolitana indicava la possibilità di aprire un liceo a Chiavari presso l’istituto Morti per la Patria, però la legge regionale reputa inopportuno creare sovrapposizioni di indirizzi all’interno dello stesso ambito formativo allora si è pensato ad una succursale del liceo Da Vigo/Nicoloso di Rapallo”.

Ora sembra ci siano dei problemi per quanto riguarda la reperibilità di un edificio idoneo ad ospitare le aule della succursale del Da Vigo/Nicoloso nel palazzo degli Artigianelli di via Millo a Chiavari .

“Bisogna verificare la disponibilità dell’istituto Morti per la Patria”

“Una soluzione deve essere trovata, si tratta di una grande opportunità per i ragazzi dell’entroterra e del Tigullio Orientale – conclude Boitano – a fronte di una situazione di stallo bisogna verificare la disponibilità dell’istituto Morti per la Patria e la possibilità di reperire al suo interno i locali idonei”.

Alle famiglie poco importa che si chiami “Morti per la Patria”, “Da Vigo/Nicoloso” o “Montale”, chiedono solo che gli impegni assunti siano mantenuti.