Menu
Cerca

L’Italia che resiste anche nel Levante

Manifestazioni a Chiavari, Lavagna e Recco

L’Italia che resiste anche nel Levante
Chiavari - Lavagna, 03 Febbraio 2019 ore 09:13

L’allerta meteo non ha fermato le alcune centinaia di persone che, tra Chiavari, Recco e Lavagna, si sono radunate ieri di fronte ai rispettivi palazzi municipali in una simbolica catena umana, un “girotondo” per manifestare contro le politiche del governo gialloverde in tema di immigrazione. Le manifestazioni erano nell’ambito della mobilitazione nazionale “L’Italia che resiste”, e ad esse hanno partecipato, oltre a molte associazioni locali così come l’Anpi, anche molte figure politiche, del centrosinistra ma non solo, locali, regionali e nazionali, compresi i sindaci di Sestri Levante e Camogli.  A Lavagna si è anche ricordato Prince Jerry, il giovane chimico nigeriano morto suicida qualche giorno fa alla realizzazione che con il nuovo “decreto sicurezza” non gli sarebbe stato rinnovato il permesso di soggiorno per ragioni umanitarie: per lui un cordoglio che non ha, non può e non deve avere un colore politico in tempi, quelli sì, sempre più neri.