Cronaca
a Genova

Litigano sull’autobus per la mascherina

L'intervento della polizia

Litigano sull’autobus per la mascherina
Cronaca 30 Agosto 2021 ore 13:01

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato ieri pomeriggio tre genovesi di 18, 19 e 58 anni per il reato di interruzione di servizio pubblico. Il tutto nasce quando i due giovani salgono a bordo di un autobus pubblico senza mascherina.
Una volta a bordo, prima ancora che l’autista riesca ad invitare i ragazzi ad indossarla interviene il 58enne che, da normale passeggero, inveisce contro di loro innescando una furiosa litigata dove i ragazzi si rifiutano categoricamente di mettere la mascherina. A quel punto l’autista ha cercato di calmare gli animi chiedendo ai tre di scendere dal mezzo senza però riuscirci tanto da interrompere la corsa per circa un ora (la ditta AMT ha
fatto uscire un autobus di riserva) per poi chiamare la Polizia. I poliziotti dell’UPG, intervenuti rapidamente in soccorso dell’autista, hanno messo fine alla discussione denunciando i tre genovesi per interruzione di servizio pubblico per poi sanzionare i due giovani per non aver indossato la mascherina sul mezzo.