Menu
Cerca
IL CASO

Manager di Regione Liguria vaccinato fuori elenco: “Era avanzata”

Il segretario generale di Regione Liguria e docente universitario, si è vaccinato prima del previsto grazie "ad una dose di vaccino Pfizer avanzata".

Manager di Regione Liguria vaccinato fuori elenco: “Era avanzata”
Cronaca Chiavari - Lavagna, 24 Marzo 2021 ore 15:42

Il segretario generale di Regione Liguria e docente universitario, si è vaccinato prima del previsto grazie “ad una dose di vaccino Pfizer avanzata“. Come riporta anche l’Ansa Liguria,  Pietro Paolo Giampellegrini, 53 anni, avrebbe ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer nel polo vaccinale allestito da Ascom Confcommercio due settimane fa (l’11 marzo), quattro giorni prima del via libera alle vaccinazioni dei docenti universitari con AstraZeneca.

La difesa: “Non ho preso il posto di nessuno”

“Non ho preso il posto di nessuno e quella dose sarebbe andata sprecata – ha detto Giampellegrini – ho fatto semplicemente quello che ha detto il generale  Francesco Paolo Figliuolo: mi sono presentato a fine giornata e ho specificato che, se c’erano dosi avanzate e nessun altro a cui farle, io avrei fatto il vaccino”.

L’appello del generale Figliuolo era il seguente: “Bisogna utilizzare il buon senso. Se ci sono classi prioritarie che possono utilizzarlo bene, altrimenti si va su classi vicine o sennò chiunque passa va vaccinato” aveva detto.

Un appello lanciato però tre giorni dopo la somministrazione della prima dose a Giampellegrini, avvenuta l’11 marzo.

“Non ne sapevo niente – ha risposto  il governatore Giovanni Toti – . Io e i membri della mia segreteria non siamo stati vaccinati. E se un direttore generale si dovesse vaccinare non è tenuto a dirmelo”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli