Manovra 2019, nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco nel levante genovese, soddisfatto il M5S

Nella manovra emendata, 1,6 milioni per un nuovo presidio, e Traversi ricorda anche la necessità di non perdere l'elisoccorso in favore dei privati

Manovra 2019, nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco nel levante genovese, soddisfatto il M5S
Cronaca Chiavari - Lavagna, 28 Dicembre 2018 ore 11:59

È arrivata proprio in questi giorni la conferma dello stanziamento di un milione e 600mila euro dal governo per l’apertura di un nuovo distaccamento dei Vigili del Fuoco nel levante genovese. «In una città martoriata dalla scarsa attenzione alla prevenzione, alla salvaguardia e protezione del territorio – chiosano il deputato Roberto Traversi e i rappresentanti Marco De Ferrari e Stefano Giordano – il Movimento 5 Stelle ha messo le basi per una sicurezza che deve avere uomini e presidi più capillari nella nostra Regione partendo dalla città che ogni anno è messa in ginocchio dalle catastrofi».

Ed è stato proprio da un’interpellanza presentata due mesi fa da Traversi che, spiegano i rappresentanti grillini, nell’emendamento alla Legge di Bilancio si è spinto per trovare fondi per il nuovo distaccamento. I portavoce Cinque Stelle ricordano anche la problematica dell’elisoccorso ligure, che rischia di diventare privato: «Come MoVimento 5 Stelle continueremo a lavorare in squadra a tutti i livelli istituzionali per creare le condizioni affinché il corpo nazionale dei Vigili del Fuoco ritorni ad essere presente sul territorio con nuovi presidi, aumento di mezzi, risorse, organici e per mantenere una convenzione pubblica per l’elisoccorso che, nata in Liguria, deve essere salvata, rilanciata ed esportata come modello su scala nazionale. La Liguria non deve prestare il fianco ai privati, ma deve avere al proprio fianco i Vigili del Fuoco».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli