Mareggiate intense sul Levante: l’avviso di ARPAL

Moto ondoso in lenta diminuzione, ma sul Levante ligure resta alta l'attenzione

Mareggiate intense sul Levante: l’avviso di ARPAL
Chiavari - Lavagna, 23 Dicembre 2019 ore 11:30

Arpal ha confermato l’avviso meteo per mareggiata intensa che riguarda, però, oggi esclusivamente il Levante regionale (zona C). Peraltro anche qui il moto ondoso è previsto in lenta diminuzione. (In foto, la situazione di oggi in via Preli a Chiavari, dopo la violenta mareggiata di ieri, in uno scatto di Marco Levaggi).

Mareggiate intense sul Levante: l’avviso di ARPAL

Scende da burrasca forte a burrasca, invece, l’intensità prevista per il vento su tutta la regione. Un livello, quello di burrasca, che non rientra nella casistica per l’emissione di un avviso meteo per questo fenomeno.

Per quanto riguarda il mare, le boe agli estremi del Mar Ligure hanno registrato questi valori massimi: ad Est la boa della Gorgona ha toccato quasi i 6 metri di onda significativa mentre, alle 10, è attestata intorno ai 3 metri, con un periodo di picco costante tra i 10 e gli 11 secondi. A ovest, la boa di Nizza ha raggiunto i 5 metri di onda significativa con un periodo di picco intorno agli 8-9 secondi, registrando alle 10 un’onda significativa di 3.7 metri.

Per quanto riguarda il vento le raffiche più intense si sono registrate nella prima parte della notte: in costa 125.5 km/h a Fontana Fresca (alle spalle di Sori), sui rilievi 113.8 a Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia, a 1845 metri ). Da segnalare anche i 102.6 km/h di Monte Pennello (Genova) e gli 89.3 del porto di Arenzano.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità