Sestri

Matilde Di Tullio e il sogno di Miss Italia

Ha 20 anni ed è la nuova promessa del concorso di bellezza più famoso d’Italia

Matilde Di Tullio e il sogno di Miss Italia
Cronaca Sestri - Val Petronio, 14 Dicembre 2020 ore 15:41

Si chiama Matilde Di Tullio, è di Sestri Levante, ha 20 anni ed è la nuova promessa del concorso di bellezza più famoso d’Italia.

Il personaggio

“Ai miei coetanei voglio dire di approfittare di questo momento di limitazioni per buttarsi a capofitto nello studio perché credo che cultura e istruzione siano le uniche armi che un giorno ci permetteranno di costruire un nostro futuro”.

Con queste parole Matilde lancia la sua candidatura a Miss Italia 2020 in un’edizione unica nel suo genere: le finali regionali infatti si stanno svolgendo online e la partecipazione è aperta alle ragazze che già si sono iscritte al concorso durante l’anno. Il Covid-19 ha bloccato numerosi eventi del 2020 ma non Miss Italia:

“Il titolo dell’ottantunesima edizione – annuncia Patrizia Mirigliani, titolare del concorso – verrà regolarmente assegnato prima di Natale 2020. L’avevo promesso alle ragazze che in dicembre avremmo eletto Miss Italia 2020. Nonostante le avversità di quest’anno così difficile Miss Italia credo possa dare un messaggio positivo e propositivo”.

Matilde Di Tullio, finalista regionale Liguria per le Prefinali Nazionali di Miss Italia 2020, ha iniziato il suo percorso già nel 2019 prendendo parte ad una prima selezione del concorso che sarebbe dovuta continuare quest’estate. L’emergenza sanitaria però ha stravolto tutto ed ha costretto gli organizzatori a muoversi diversamente. È nata così l’idea di confermare la candidatura al concorso finale tramite piccoli video di presentazione da pubblicare sui social. Sul difficile momento legato all’emergenza sanitaria Matilde commenta:

“Se potessi fare una cosa bella per l’Italia in questo momento sarebbe sicuramente quello di aiutare tutte quelle famiglie che hanno a carico una persona disabile perché troppo spesso queste persone sono lasciate sole”.

Matilde da quest’anno frequenta l’università, si è iscritta alla facoltà di “Teorie e tecniche tecniche della mediazione interlinguistica” e il suo sogno è di lavorare un giorno come interprete o traduttrice:

“Se chiudo gli occhi l’idea di donna che mi viene in mente è sicuramente una donna forte, coraggiosa, ambiziosa ma soprattutto una donna soddisfatta della propria vita».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità