Meningite, morto il 68enne rapallese

Il paziente si era presentato due giorni fa al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna riferendo di avere la febbre da un giorno

Rapallo - Santa Margherita, 26 Aprile 2018 ore 13:39

L’uomo di 68 anni di Rapallo ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Lavagna a causa di una sepsi da meningicocco è morto questa mattina. A riferirlo l’Asl 4 Chiavarese.

Il paziente si era presentato due giorni fa al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna riferendo di avere la febbre da un giorno

Il paziente si era presentato due giorni fa al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna riferendo di avere la febbre da un giorno. L’esame del sangue aveva confermato la diagnosi di sepsi meningococcica. Il rapallese era stato subito ricoverato in rianimazione, le sue condizioni era state giudicate subito gravi. La Asl 4 Chiavarese ha già provveduto tempestivamente ad effettuare la prevista profilassi sia al personale sanitario in servizio, ai parenti del paziente ed ai contatti stretti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità