Messa in sicurezza del litorale: previsti rilievi georadar del fondale marino

A seguito dell’erogazione del contributo regionale di protezione civile

Messa in sicurezza del litorale: previsti rilievi georadar del fondale marino
Chiavari - Lavagna, 12 Febbraio 2020 ore 16:50

A seguito dell’erogazione del contributo regionale di protezione civile, pari a 1.070.000 euro, per la messa in sicurezza della costa, il Comune di Chiavari affida l’incarico per l’esecuzione di rilievi topografici e batimetrici, con tecnologia multibeam, dei fondali del litorale cittadino.

Ad aggiudicarsi l’appalto l’impresa Drafinsub Survey di Genova, con un ribasso del 19% sull’importo a base d’asta, per un totale di 11.858,40 euro.

«Grazie alla somma stanziata dalla protezione civile saremo in grado di avviare le operazioni di rimozione e riposizionamento dei massi delle scogliere frangiflutti, danneggiate dalla mareggiata del 2018, presenti nel tratto di costa a ponente della città, nella zona compresa tra la foce del torrente Rupinaro e la spiaggia antistante la colonia Piaggio – sottolinea Di Capua – Lo studio dei fondali ci permetterà di individuare le aree dove intervenire maggiormente, con l’obiettivo di mettere in sicurezza il tratto di litorale interessato».

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità