Cronaca
Chiavari

Messa in suffragio di Di Capua, l'indirizzo di saluto del vescovo Devasini

La celebrazione è avvenuta questa mattina nella cattedrale di Nostra Signora dell'Orto

Messa in suffragio di Di Capua, l'indirizzo di saluto del vescovo Devasini
Cronaca Chiavari - Lavagna, 23 Agosto 2022 ore 09:55

Oggi, martedì 23 agosto, alle 8:30 a Chiavari, il vescovo diocesano, monsignor Giampio Devasini, ha presieduto nella cattedrale di Nostra Signora dell'Orto la santa messa in suffragio del sindaco Marco Di Capua, a un anno dalla sua scomparsa.

All'inizio della celebrazione il vescovo Devasini ha pronunciato il seguente indirizzo di saluto.

 

L'indirizzo di saluto del vescovo di Chiavari, monsignor Devasini

"Cari Pino, Michela, Elisa ed Edoardo, signor Sindaco, Autorità civili e militari, cari fratelli e sorelle, in questa Celebrazione Eucaristica pregheremo per il nostro fratello Marco Di Capua che il Padre che è nei cieli ha improvvisamente chiamato a sé giusto un anno fa. Nel cuore dei chiavaresi resteranno a lungo impressi: il suo amore per la gente, i suoi modi gentili, affabili, la sua capacità di ascolto, la sua attenzione alle problematiche sociali e alle persone più svantaggiate, la sua onestà, la sua competenza tecnica, la sua abilità di mediatore. Sì, di lui ben si può dire che è stato un servitore del bene comune e questo è il titolo d’onore più alto che si possa riconoscere ad un amministratore pubblico. Sono certo che la sua memoria sta accompagnando tutti voi, membri della nuova Amministrazione, a cominciare da lei, signor Sindaco: l’esempio di Marco vi sproni a prendervi sempre cura – con dedizione, passione, competenza e disinteresse – del vero bene di questa nostra amata città – elegante, accogliente, a misura d’uomo –, del vero bene di tutti e di ciascuno".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter