Menu
Cerca
Oggi a Palazzo Chigi

Messe aperte ai fedeli dal 18 maggio, ecco il protocollo

Ecco le linee guida per le celebrazioni

Messe aperte ai fedeli dal 18 maggio, ecco il protocollo
Cronaca Chiavari - Lavagna, 07 Maggio 2020 ore 15:08

I fedeli potranno tornare a seguire le messe dal 18 maggio, a seguito del protocollo firmato a Palazzo Chigi dal premier Giuseppe Conte, dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei (in foto) e dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

Messe aperte ai fedeli dal 18 maggio, ecco il protocollo

Il protocollo stabilisce le linee guida che condurranno le celebrazioni eucaristiche e non solo (anche battesimi e matrimoni per esempio). L’ingresso con guanti e mascherine è obbligatorio, così come gli accessi contingentati. Sarà lo stesso parroco a stimare la capienza dell’edificio sacro e ad affiggere sulla porta della chiesa un’indicazione del numero massimo di fedeli che potranno accedere. Ancora al bando acqua santa e segno della pace, mentre l’eucarestia sarà somministrata dall’officiante che dovrà indossare i guanti, la maschera ed aver igienizzato le mani, oltre ad evitare il contatto con quelle dei fedeli. Saranno auspicabili anche indicazioni chiare e comprensibili per delineare ingresso ed uscita dall’edificio, regolamentati da collaboratori che si occuperanno delle procedure. Oltretutto, le messe dovranno essere celebrate dal numero minimo di ministri necessario.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli