Minacce di morte all’ex moglie: infermiere arrestato per stalking

«Questa volta ti ammazzo veramente»: per il giudice minaccia concreta da prevenire con la custodia cautelare

Minacce di morte all’ex moglie: infermiere arrestato per stalking
11 Ottobre 2017 ore 07:46

Lui la perseguita da due anni, poi ignora l’ordinanza di non avvicinamento e passa alle minacce di morte: da ieri ai domiciliari a Sestri Levante.

Minacce di morte dopo l’ordinanza d’allontanamento, ai domiciliari

Lui 48 anni, sestrese, lei 51, di Rapallo, separati dal 2015. E da allora – come riepiloga sulle proprie pagine il Secolo XIX di stamane – un crescendo di persecuzioni. Lui continua a cercarla, contattarla, a presentarsi sotto casa sua per sfuriate, litigi e gelosia. Finché lei, esasperata, non si rivolge alle autorità, ormai preda dell’ansia e della paura. Alcuni giorni fa viene spiccato un provvedimento cautelare all’ex marito, in cui gli si proibisce di avvicinarsi a Rapallo ed alla ex, o di contattarla ulteriormente in alcun modo.

Provvedimento che l’uomo, a quanto ha riferito la ex moglie, non solo non ha rispettato ma dal quale si è generata un’ulteriore escalation dei toni: i messaggi che l’infermiere ha continuato a spedire, infatti, sono divenuti vere e proprie minacce di morte: «Questa volta ti ammazzo veramente». Concrete abbastanza da spingere il giudice ad emanare un secondo provvedimento, di custodia cautelare: da ieri il sestrese è agli arresti domiciliari per stalking.

(LEGGI QUI) le altre notizie de primaillevante.it

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità