esequie in forma privata

Morto improvvisamente manager del Gruppo D’Amico Luciano Bonaso

Grande cordoglio per la scomparsa dell'ingegnere nel mondo navale e universitario genovese

Morto improvvisamente manager del Gruppo D’Amico Luciano Bonaso
Cronaca 21 Febbraio 2021 ore 16:30

Lutto nel mondo navale genovese per l’improvvisa scomparsa dell’ingegner Luciano Bonaso, manager del Gruppo D’Amico, del quale negli ultimi anni era CEO della business unit Dry Cargo  controllata dallo stesso Gruppo guidato dai fratelli Paolo e Cesare D’Amico.

Funerali in forma privata per l’ingegner Luciano Bonaso

Per volere dello stesso Bonaso i funerali verranno celebrati in forma privata presso l’Ara Crematoria. Ad annunciarlo i famigliari Mariafausta, Sissi, Francesco con Martina, Edoardo e Cesare.

Laureato nel 1973 come Architetto Navale e Ingegnere Meccanico all’Università di Genova, alla quale è sempre rimasto legato anche da rapporti di stretta collaborazione, dopo 2 anni trascorsi con la Marina Militare, per 5 anni Bonaso è stato impegnato per le Officine San Giorgio del Porto, cantiere di riparazione navale a Genova, ricoprendo la posizione di manager delle riparazioni delle navi tanker e bulker.

Nel 1980 entra a far parte della società armatoriale Gestion Maritime SA, con sede a Montecarlo, dove è rimasto per diciassette anni fino al 1998. In questa società ha trascorso i primi quattro anni come Direttore Tecnico. Successivamente è stato nominato Amministratore Delegato, contribuendo all’espansione della società sia in termini di unità navali, nonché dell’estensione della loro capacità di carico.

Ventitrè anni fa l’ingresso nel Gruppo D’Amico di Genova

Dal 1998 entrato a far parte del Gruppo d’Amico impegnandosi nel progetto di rinnovamento e sviluppo della flotta bulker esistente e occupandosi inoltre dell’attività Dry Cargo di Gruppo. Ha ricoperto la carica di Direttore Generale fino al 2012, contribuendo al piano di costruzione di una flotta di 50 unità navali bulkers e allo sviluppo di nuove tratte e accordi commerciali, soprattutto nel mercato asiatico e giapponese.

Dal 2012 era Amministratore Delegato di d’Amico Dry d.a.c. con la responsabilità di controllo su tutta l’attività Dry Cargo del Gruppo d’Amico.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli