Cronaca
Coronavirus

Muore 41enne che poi risulta positivo, 12 contagi e reparto chiuso

L'uomo si chiamava Luciano Nobile, il reparto di medicina di Lavagna è stato sgomberato e sottoposto a rigorosa sanificazione e verrà riattivato oggi

Muore 41enne che poi risulta positivo, 12 contagi e reparto chiuso
Cronaca Chiavari - Lavagna, 23 Aprile 2020 ore 07:20

Otto pazienti e quattro operatori sanitari dell'ospedale di Lavagna sono risultati positivi dopo che nel reparto di Medicina è stato curato senza accorgimenti un 41enne con polmonite bilaterale da Coronavirus ma che in precedenza aveva avuto una diagnosi negativa.

L'uomo si chiamava Luciano Nobile, il reparto di medicina di Lavagna è stato sgomberato e sottoposto a rigorosa sanificazione e verrà riattivato oggi

L'uomo era stato infatti mandato a casa dal reparto Covid di Sestri Levante dopo un tampone negativo; poi era entrato nell'ospedale di Lavagna, in un reparto no Covid, dove è morto. Gli accertamenti compiuti hanno stabilito che era positivo. Il reparto di medicina è stato sgomberato e sottoposto a rigorosa sanificazione e verrà riattivato oggi. L'uomo, Luciano Nobile, residente a Chiavari, era un apprezzato meccanico in una officina di moto prima di rimanere immobilizzato a causa di un ictus. Nei giorni scorsi si è sentito male e all'ospedale gli è stata diagnosticata una polmonite bilaterale. Dopo due tamponi negativi al reparto Covid di Sestri Levante è stato mandato a casa, ma il medico di famiglia ha insistito è lo ha fatto ricoverare a Lavagna per curargli la polmonite. Ma l'uomo è morto.