Muore la giovanissima pallavolista Giorgia Longo

L'onda lunga del lutto raggiunge anche Recco ed Avegno, dove lavora la madre della 17enne

Muore la giovanissima pallavolista Giorgia Longo
14 Settembre 2017 ore 09:04

Morta la 17enne pallavolista Giorgia Longo. La ragazzina viveva a Genova con la mamma cotitolare di un’azienda di Recco. Era a bordo del suo motorino quando ha perso il controllo del mezzo, schiantandosi contro un guard rail.

L’incidente a Genova

Un’altra vita strappata a soli 17 anni, un’altra ragazza con davanti a sé un roseo futuro. Dopo la tragedia di Giorgia Brixel, è morta a pochi giorni dal suo 18° compleanno Giorgia Longo, figlia di Fabienne Guerrato, cotitolare di un’azienda di Recco. La ragazzina, che viveva a Genova con la mamma, era a bordo del suo motorino quando avrebbe perso il controllo del mezzo impattando violentemente contro il guard rail . L’incidente è avvenuto in via Adamoli, in Valbisagno: la 17enne pallavolista ha perso il controllo del suo scooter ed è finita contro il guard rail al centro della carreggiata. Un guard rail da tempo al centro di segnalazioni per la sua pericolosità, forse concausa dell’incidente. Giorgia è morta dopo pochi minuti nonostante l’intervento dei sanitari del 118. Sul posto la polizia municipale per i rilievi. Giorgia Longo, pallavolista, stava tornando a casa dopo un allenamento.

Secondo l’agenzia Ansa si tratta del 15° incidente stradale mortale a Genova dall’inizio dell’anno. In tutto il 2016 erano stati 14. Il tema è all’attenzione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che si tiene in prefettura. Sotto la lente la scarsa educazione stradale (spesso le vittime degli incidenti sono giovani), le condizioni delle strade e la scarsa illuminazione pubblica, ma anche una più attenta campagna di controllo della polizia municipale.

La Longo era anche molto conosciuta essendo una promessa della pallavolo ligure. La sera dell’incidente stava tornando da un allenamento con la sua squadra la Normac Avb che milita in serie A2.

Il lutto arriva a toccare anche Recco ed Avegno

Molti i messaggi di cordoglio arrivati alla mamma Fabienne, che lavora nella nostra zona, per la 3S Analyzer, un’azienda che si occupa di analisi delle acque la cui sede è in via Molino Novo, tra Recco ed Avegno. La Guerrato è cotitolare dell’azienda recchese, che conta una decina di dipendenti: tutti costernati ed addolorati per l’improvvisa tragedia, quest’oggi hanno deciso di recarsi egualmente al lavoro proprio per non causare ulteriori apprensioni alla donna in lutto.

(LEGGI QUI) le altre notizie de primaillevante.it

 

2 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità