Menu
Cerca
Regione Liguria

“Natale di Luci 2020”, più di un milione di visualizzazioni per il contest della Regione Liguria

Toti: "Social fondamentali per la promozione del territorio". Nel contest, Genova ha battuto di un soffio Chiavari

“Natale di Luci 2020”, più di un milione di visualizzazioni per il contest della Regione Liguria
Cronaca Chiavari - Lavagna, 21 Gennaio 2021 ore 14:20

Sono stati oltre 219mila i voti e più di un milione le visualizzazioni per i 32 Comuni liguri partecipanti al contest Facebook Natale di luci 2020, la competizione on line dedicata alle illuminazioni che ha accompagnato i liguri durante le festività natalizie, facendo conoscere non solo i borghi e le località della nostra regione, ma anche le bellezze delle illuminazioni allestite, tra costa, città ed entroterra.

“Natale di Luci 2020”, più di un milione di visualizzazioni per il contest della Regione Liguria

Alla fine la vincitrice è stata Genova, che ha battuto sul filo di lana Chiavari in una combattutissima finale, con 5400 voti a 5100. Al terzo posto si è classificata Sarzana. Menzione speciale per Santo Stefano d’Aveto, perla dell’entroterra levantino e località sciistica, che ha ottenuto il maggior numero di voti in rapporto alla popolazione: 1300 reazioni su 1065 abitanti.
Tutti i quattro comuni riceveranno il premio messo in palio da Regione Liguria, un video col drone da utilizzare per promuovere i rispettivi territori, mentre le due finaliste hanno ricevuto anche un riconoscimento simbolico.

Il contest Natale di luci 2020 è la terza competizione di questo tipo varata da Regione Liguria nel 2020: la prima è stata dedicata ai comuni Bandiera Blu, e ha visto Moneglia (comune che detiene il record di questo riconoscimento a livello nazionale con 32 vessilli consecutivi) trionfare su Sestri Levante, la seconda ai borghi appartenenti ai due circuiti Bandiera arancione e Borghi più belli d’Italia, dove a vincere è stata Verezzi e Moneglia si è dovuta accontentare del secondo posto.

“Certo, si tratta di un gioco, e forse per questo ogni gara è particolarmente appassionante e scatena le varie ‘tifoserie’ – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – ma è anche un modo per far conoscere le bellezze della nostra regione. Sappiamo bene quanto i social media siano diventati centrali non solo nella comunicazione ma anche nella promozione turistica e nella valorizzazione del territorio. Anche iniziative come questa fanno la loro parte nel più ampio piano di promozione della Liguria, a cui continuiamo a lavorare nonostante la pandemia e il blocco degli spostamenti: il nostro obiettivo è farci trovare pronti per la ripartenza, sapendo che la Liguria ha tutte le carte in regola per essere protagonista a livello nazionale e internazionale”.

“Innanzitutto voglio fare i complimenti a Genova che ha vinto e anche a tutte le altre città e paesi che hanno partecipato – aggiunge l’assessore al Turismo Gianni Berrino – Queste gare testimoniano che il simpatico campanilismo che c’è tra i nostri territori produce risultati positivi come la volontà di promozione dei Comuni in grave sofferenza per il momento storico che stiamo vivendo. I social network, in questa situazione di stallo dovuta alla pandemia, sono un veicolo importantissimo per far conoscere a tutto il mondo le bellezze della nostra regione in modo che, quando questo orribile momento sarà terminato, tanti turisti possano scegliere la Liguria come meta delle loro vacanze. Siamo sicuri che sarà così perché i dati degli arrivi dei turisti prima dell’emergenza sanitaria erano nettamente in crescita”.

“Sono contenta che le illuminazioni di Genova abbiano conquistato tantissimi ‘tifosi’ nel contest Facebook Natale 2020 – commenta l’assessore ai Grandi Eventi del Comune di Genova Paola Bordilli – la magia delle luci di piazza De Ferrari è stata accompagnata da tantissimi addobbi luminosi e decorazioni natalizie nelle delegazioni genovesi, dal Centro Storico alla Val Polcevera, da Ponente a Levante e in Val Bisagno, grazie alla collaborazione con associazioni del territorio e Civ che si sono fortemente impegnati per rendere questo Natale, sebbene diverso dagli altri, decisamente speciale: insieme ci siamo riusciti, sono convinta, a regalare ai genovesi e a comunicare ai tantissimi follower sui social un po’ di magia e di speranza perché Genova e la Liguria possano ritornare anche a essere meta per le vacanze di Natale 2021. Ringrazio tutti i genovesi e non che ci hanno votato, infondendoci ancora più determinazione e voglia di superarci per il Natale 2021”.