Menu
Cerca
Coronavirus

Natale in zona rossa: bar, ristoranti e negozi chiusi e vietati gli spostamenti

L'Italia potrebbe tornare in lockdown per otto giorni durante il periodo festivo: a Natale e Capodanno tutti a casa vietato spostarsi nel proprio comune

Natale in zona rossa: bar, ristoranti e negozi chiusi e vietati gli spostamenti
Cronaca Chiavari - Lavagna, 17 Dicembre 2020 ore 08:53

Sarà un Natale in lockdown. Secondo le prime indiscrezioni sul prossimo dpcm che dovrebbe essere firmato nelle prossime ore, al più tardi ufficializzato venerdì, tutta l’Italia sarà in zona rossa dal 24 al 27 dicembre.

L’Italia potrebbe tornare in lockdown per otto giorni durante il periodo festivo: a Natale e Capodanno tutti a casa vietato spostarsi nel proprio comune

Natale zona rossa

FINO AL 20 DICEMBRE

Questo è l’ultimo weekend in cui si potrà viaggiare tra le regioni. Fino al 20 dicembre sono permessi spostamenti tra le zone gialle (l’Abruzzo unica regione Arancione) bar e ristoranti chiuderanno come ormai di consueto alle 18 e i negozi possono stare aperti fino alle 21. Coprifuoco alle 22.

 

21-23 DICEMBRE

 

Da lunedì 21 dicembre scatta il divieto di spostamenti tra regioni. Ci si potrà spostare solo per motivi urgenti, di lavoro o di salute. Saranno anche gli ultimi giorni per lo shopping natalizio. Saranno anche gli unici giorni della settimana in cui si potrà ancora andare al ristorante a pranzo ( tavoli con non più di quattro persone) e al bar fino alle 18. Aperti naturalmente anche barbieri e parrucchieri. Coprifuoco alle 22.

 

24-27 DICEMBRE

 

Italia in lockdown. Tutto chiuso: bar, ristoranti, negozi tranne alimentari, le farmacie, i tabacchi, edicole e librerie. Vietati anche gli spostamenti all’interno del proprio comune. Si potrà solo andare a messa.  Niente pranzi e cene di Natale dunque se non con il nucleo convivente forse allargato a non più di due congiunti stretti: genitori anziani o figli o partner fissi. Resta consentito uscire per fare attività sportiva o motoria e ( solo una persona) per assistere chi non è autosufficiente. Chi verrà trovato a circolare per strada in quei quattro giorni senza motivo verrà sanzionato con una multa da 400 a 1000 euro.

28-30 DICEMBRE

 

Si riapre ma solo per tre giorni. Riaprono i negozi ancora fino alle 21, i bar e i ristoranti sempre fino alle 18 e con le normali restrizioni, ritorna il coprifuoco alle 22 e rimane il divieto di spostamento tra le regioni.

 

31 DICEMBRE – 3 GENNAIO

 

Si torna in lockdown con le stesse regole di Natale. L’obiettivo è bloccare veglioni di fine anno e pranzi in famiglia. Chi verrà trovato a circolare per strada in quei quattro giorni senza motivo verrà sanzionato con una multa da 400 a 1000 euro.

 

4 -6 GENNAIO

 

Riaprono i negozi ancora fino alle 21, i bar e i ristoranti sempre fino alle 18 e con le normali restrizioni, ritorna il coprifuoco alle 22 e rimane il divieto di spostamento tra le regioni.

 

Per chi ha prenotato le vacanze e prevede di partire prima del 20 dicembre non dovrebbe riscontrare problemi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli