Cronaca
Lavagna

'Ndrangheta a Lavagna, confermate le condanne

L'ex sindaco Gabriella Mondello esce dal processo, per lei capo d'imputazione nullo. Confermata la pena per l'altro ex primo cittadino, Pino Sanguineti

'Ndrangheta a Lavagna, confermate le condanne
Cronaca Chiavari - Lavagna, 29 Aprile 2021 ore 08:42

Confermata la sentenza d'Appello sui "Conti di Lavagna" e sulle infiltrazioni mafiose del Comune sciolto per mafia nel 2017. A darne notizia l'edizione odierna de Il Secolo XIX. La Corte di Cassazione ha confermatole condanne per quella che è considerata la cupola della locale di 'ndragheta lavagnese: 16 anni e tre mesi a Paolo Nucera, 15 anni e 6 mesi a Francesco Antonio Rodà, 7 anni e 10 mesi a Francesco Nucera. Definitiva anche la condanna a 6 anni di reclusione per Paolo Paltrinieri, che era stato già assolto dall'accusa di associazione a delinquere.

L'ex sindaco Gabriella Mondello esce dal processo, per lei capo d'imputazione nullo. Confermata la pena per l'altro ex primo cittadino, Pino Sanguineti

Nessuna condanna per l'ex parlamentare ed ex sindaco di Lavagna, Gabriella Mondello. Giudicato inammissibile il ricorso.  Confermata invece la pena a 1 anno e 6 mesi di reclusione per l'ex sindaco Pino Sanguineti, che era stato assolto dall'accusa di abuso d'ufficio, il cui ricorso è stato rigettato.