Nessun bonus per la raccolta differenziata

Argomento scottante per Zoagli, maglia nera per i rifiuti

Nessun bonus per la raccolta differenziata
Rapallo - Santa Margherita, 04 Aprile 2018 ore 17:00

Nessun bonus per la raccolta differenziata. A gennaio il consigliere di opposizione Fabio De Ponti in un’interpellanza, ha chiesto lumi sul bonus spazzatura, che potrebbe anche agevolare i cittadini virtuosi.

Nessun bonus per la raccolta differenziata

Nessuna risposta in consiglio comunale, però martedì 20 marzo, in merito. De Ponti lo chiedeva, anche in considerazione della triste ‘maglia nera’ che porta il borgo riguardo alla percentuale della differenziata, ultimo nei Comuni del Levante ligure, (20,42%) che probabilmente è stata raggiunta grazie al vetro e la distribuzione delle compostiere. Il consigliere sottolinea che la legge stabilisce il 65%, come percentuale minima sotto il quale interviene la corte dei conti che ha già sanzionato il Comune di Recco per oltre un milione: 1.171002 euro. Attualmente il borgo ha in comune con il Comune di Rapallo, la ditta appaltatrice che ha promesso appunto un bonus, in caso di aumento della percentuale della raccolta differenziata. De ponti ha chiesto se il bonus sarebbe partito dall'imbarazzante percentuale attuale, o dal minimo stabilito dalla legge. Ma soprattutto sottolineava il conflitto d'interesse alle spalle dei cittadini e dall'alto l'importo della Tari pagata in questi ultimi anni, nonostante la colata a picco della percentuale. Di fatto non è stata data alcuna risposta sugli eventuali bonus, nè altro, ma è stato semplicemente riferito che occorreva ancora informarsi e che i dati non erano a conoscenza di chi avrebbe dovuto rispondere in consiglio.